CENNI STORICI

Tu sei qui

Versione stampabileVersione stampabile

CENNI STORICI

CENNI STORICI PRINCIPALI SEDI CAMERALI:

SEDE DI ROVIGO

Nel lato settentrionale di Piazza Garibaldi, all'incrocio con via Bedendo, si scorge l'antico palazzo pretorio edificato alla fine del '400 come residenza del podestà veneziano insieme agli uffici amministrativi e giudiziari per il governo del Polesine. L'edificio subì, nel corso del secolo successivo, numerose modifiche e ampliamenti tanto che nel '600 esso era dotato di ampio portale che immetteva in un grande cortile. All'interno, accanto alle stanze private, allo studio del podestà, ai saloni per il consiglio, vi era anche un carcere per la tortura munito di carrucola per appendere i prigionieri da interrogare.
Con la caduta della Repubblica di Venezia, il palazzo perse prestigio e con la dominazione austriaca divenne Imperial Regio Tribunale con annesso carcere attivo fino al 1857.

L'insediamento della Camera di Commercio, avvenuto nel 1851, determinò una ristrutturazione del piano terra con ridisposizione degli spazi: fu creato il salone della borsa, aperto un caffè denominato Caffè Borsa e degli spazi per le contrattazioni dei commercianti. Furono riservati altresì dei locali per l'Ufficio di Posta e Telegrafo che vi rimase fino al 1931.

E' del 1928 il "Salone del Grano" realizzato nel corpo centrale dagli Ing. Pavarin e Silvestrin, con la grande volta a botte vetrata, costituita da riquadri di vetro sostenuti da una struttura in legno e ferro, e il pavimento a mosaico con al centro gli stemmi della Provincia e della Camera.

 

SEDE DI VENEZIA (San Marco 2032 - fino a luglio 2018)

Palazzo storico in stile liberty espressione delle più elevate capacità artigianali del tempo nella lavorazione dei metalli e del miglior estro artistico, con elementi decorativi tipici dell’Eclettismo: lavorazioni di altissimo pregio che caratterizzano anche i decori murali e le opere degli ambienti interni.

Il "Palazzo del Commercio" così definito nel 1926 anno della sua ultimazione, è un edificio che ha segnato la storia di Venezia, che è stato il centro della sua vita economica, ma anche sociale e culturale. E' ubicato  in prossimità di Piazza S. Marco, in Calle Larga XXII Marzo, conosciuta anche come “Calle della Camera di Commercio” o “Calle della Borsa”.

 

 
Da martedì 10 luglio 2018, gli uffici di Venezia Centro Storico della Camera di Commercio di Venezia Rovigo, si sono trasferiti all'Isola Nuova del Tronchetto n. 14 (1. piano), sede temporanea dell'Ente, in attesa di stabilirsi definitivamente a Palazzo Ca' Nova a Dorsoduro.
 

Da lunedì 3 febbraio 2020 gli uffici della Camera di Commercio di Venezia Rovigo di Isola Nuova del Tronchetto a Venezia, si sono trasferiti in Centro Storico nella nuova sede di Castello Calle degli Albanesi, 4264 in attesa di stabilirsi definitivamente a Palazzo Ca'Nova a Dorsoduro. 

 

 

Ti è stata utile questa pagina?: 

Contenuto aggiornato al:5 Feb 2020